Sposiparma.it

 

 
 
 
 
• Cerca per
  Categoria

• Aggiungi la tua
  Azienda

• Pubblicità su
  Fidenza Web

• Cerca un'Azienda

 Altri Siti
 

Come lavare i capi in cashmere a mano e in lavatrice

Lavare il cashmere a mano e in lavatrice

Il cashmere è uno dei tessuti per l’abbigliamento più comodi, morbidi e richiesti sul mercato. Tiene caldo d’inverno e fresco quando le temperature iniziano a salire. Un capo in cashmere è adatto per ogni occasione, dalla cena più informale a un appuntamento galante. Se poi si tratta di cashmere di qualità, diffida delle imitazioni o dei prodotti misti lana e cashmere, può durare anche tutta una vita: basta saperlo trattare bene, senza sottoporlo a trattamenti inutili.

Per conservare in buono stato qualunque capo in puro cashmere, basta seguire qualche semplice regola. Per esempio, ti consigliamo di lavarlo spesso; l’acqua, infatti, aiuta a rinnovare le fibre del tessuto. Non indossare un capo per più giorni consecutivi, non sfregarlo su superfici dure e rimuovi le palline di lana che, inevitabilmente, si formeranno nel tempo - per farlo, puoi acquistare un pettine apposito.

Vuoi lavare i tuoi capi in cashmere a mano? Prendi una bacinella, riempila con abbondante acqua tiepida, mai più di 30°C, immergi il tuo capo nel contenitore e versaci una piccola quantità di shampoo specifico per il cashmere. Se non hai un prodotto dedicato, puoi sempre ripiegare su uno shampoo delicato - l’ideale è quello usato per i bambini. Mescola con le mani, con molta delicatezza e lascia tutto in ammollo per almeno un’ora. A seconda delle macchie, specie se sono più difficili, puoi prolungare il tempo anche per qualche ora. Evita di strofinare il tessuto e inizia a risciacquare con acqua tiepida. Dopodiché, togli il tuo capo dall’acqua, senza strizzarlo. Togli l’acqua dal capo con un asciugamano, senza usare asciugatrici o phon. Per asciugare il capo, scegli una superficie piana in un ambiente chiuso, al riparo da fonti luminose e di calore.

Se preferisci lavare il cashmere in lavatrice, scegli un programma delicato o quello specifico per la lana. Prima di iniziare il lavaggio, rovescia i tuoi capi o proteggili inserendoli in una retina a maglie strette, una di quelle usate per i capi intimi, per esempio. Una volta concluso il lavaggio, puoi scegliere la centrifuga, purché sia delicata: in questo modo, elimini l’acqua in eccesso.

Una volta asciugato, secondo gli stessi consigli del lavaggio a mano, puoi stirare i tuoi capi a rovescio, con un ferro a media temperatura.

Un capo in cashmere, purché trattato con le giuste attenzioni, può durare tutta una vita. Purché sia di qualità. Se vuoi acquistare l’abbigliamento in puro cashmere fatto in Italia, ti consigliamo One Cashmere, il negozio online con tanti capi e accessori per lui e per lei. Le spedizioni sono gratuite in tutta Italia con una spesa superiore ai 70 euro.


Web Design by Cities Web. This Page is © Cities Web.
All rights reserved Cities Web 06/2000.